Per la “posta di QuandosiFaBuio” mi scrive M., dalla Toscana:


Carissimo QSFB,
sono un giovane che sta cercando di farsi strada nel mondo del lavoro, vorrei avere da lei un’opinione riguardo ad una serie di detti che ho trovato interessanti, vorrei sapere da Lei cosa lega questi 4 detti: IN VINO VERITAS, IN SCARPE ADIDAS, IN DOCCIA BADEDAS e IN CULO UN ANANAS.
Sarebbe interessante ricevere da lei una risposta…
grazie mille…
un suo affezionato lettore


La risposta alla tua domanda, affezionato lettore, risulta di non semplice formulazione. Procederò con ordine:

IN VINO VERITAS: Una verità assoluta. L’attenuamento dei freni inibitori causato dall’alcol (vino, in questo caso) porta facilmente a rivelare cose che da sobri non si oserebbe esplicitare. Personalmente ho perso molti amici raccontando loro, da sbronzo, le mie esperienze con le loro mamme. Mi è spiaciuto parecchio, ma in fondo ne è valsa la pena. Da wikipedia scopro inoltre questo paralogismo attribuito ad un religioso non altrimenti specificato: "Qui bene bibit bene dormit, qui bene dormit non peccat, qui non peccat vadit in caelum, ergo qui bene bibit vadit in caelum!" (Chi beve bene dorme bene, chi dorme bene non pecca, chi non pecca va in cielo, quindi chi beve bene va in cielo!). Che dire? Parole sante.

IN SCARPE ADIDAS: Ho sempre sostenuto che la corretta interpretazione dell’acronimo ADIDAS non sia quello originale derivante dal nome del fondatore dell’azienda, tale Adi Dassler, ma sia invece quella proposta dai Korn, e cioè “All Day I Dream About Sex”. Detto questo, con “in scarpe Adidas” ci si riferisce semplicemente al fatto di sognare ogni giorno il sesso in scarpe. Considerando che tutti noi passiamo buona parte dellla giornata pensando al sesso, e indossando scarpe (a meno che qualcuno di voi non faccia il collaudatore di materassi, e se ci sei, sappi che ti stimo moltissimo) è un’affermazione che non dice niente di particolarmente nuovo o eclatante. Per esperienza, mi viene da associare l’origine di questo “detto” ad un’assunzione massiccia di tetraidrocannabinolo (THC), che ha tra i suoi effetti quello di contribuire a generare cazzate di codesta risma.

IN DOCCIA BADEDAS: Qui lascerei parlare il video.


IN CULO UN ANANAS: Di questa curiosa abitudine avevo sentito parlare solamente dal Sarto, che è solito perpetrarla. Mi faceva notare però che è meglio sbucciare precedentemente l’ambìto frutto esotico, perchè le escrescenze della buccia tendono a provocare il cosiddetto “effetto Fischer”, in virtù del quale non si riesce più ad estrarlo, come i Fischer, per l’appunto. Esistono due varianti di questo detto: una è quella da te indicata; la seconda si pronuncia allo stesso modo ma il significato è completamente differente: tale versione è INCULO UN ANANAS. Ora, in questo caso è ovviamente opportuno munirsi di un cucchiaio, uno scovolo, un trapano, o qualsiasi altro utensile o aggeggio atto a perforare il frutto della tropicale pianta Bromeliacea. Esiste inoltre un’ultima, anche se rara, variante: INCULO UN ANA-NAS, inteso come proporsi come parte attiva di un rapporto anale con un membro dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini) e dei NAS (Nucloe Anti Sofisticazione). Questo tipo di alternativa è poco usata soprattutto in virtù del fatto che esistono ben pochi individui che siano contemporaneamente alpini e NAS. E di questi pochi, non so quanti gradirebbero prenderlo nel culo.

Credo di aver concluso la mia disamina, caro lettore: spero di esserti stato utile e mi raccomando, non esitare a scrivermi nuovamente qualora ti dovesse essere necessario, e dillo anche a tutti i tuoi amici e amiche.

E ricordate: appletini@libero.it    ..QSFB risponde!!

Con amore.

QSFB


Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    2 pensieri su “

    1. E’ molto interessante notare come l’interpretazione dei detti sia messa in diretta relazione con la prospettiva di farsi strada nell’ambito lavorativo…..

      …..

      …???….

    2. La ringrazio sentitamente dottore QSFB!!!

      Noto con piacere che si è dilungato soprattutto sul detto inculo un ananas…chissa come mai…

      a presto…

      il suo affezionatissimo lettore…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.