Ieri sera guardavo il calendario del mondiale di calcio cercando le partite meno interessanti da vedere (per poi guardarle, ovviamente). Certamente non posso perdermi Algeria – Slovenia (praticamente una finale anticipata), né tantomeno Honduras – Cile. La più (cioè la meno) interessante è però secondo me Giappone – Camerun, che guarderò solamente per vedere gli effetti che un fallo di un Camerunense possono avere sul corpicino di un Giapponese.
Comunque, cercavo ‘ste partite e nel frattempo riflettevo sulla vita, la morte, l’amore, la solitudine ("la solitudine fra noi, questo silenzio dentro me", direbbe la Pausini, con l’allegria che la contraddistingue) e, neanche a farlo apposta, sono stato illuminato da un aforisma. Indovinate di chi?
John Belushi. L’ispiratore del toga party.
La frase è questa, ed è di una verità disarmante:

"Quando pensi che a nessuno importa se sei vivo, prova a non pagare per due mesi la rata della macchina."
[John Adam Belushi (1949 – 1982), attore statunitense]

p.s: Giappone – Camerun è Lunedi 14 Giugno alle 16.00. Non perdetela. Io prenderò un giorno di ferie apposta.
Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    Un pensiero su “

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.