A tribute to…

In occasione dell’imminente Pasqua propongo eccazionalmente un tributo a tema.


sabato, 07 luglio 2007

Il fatto che questo blog sia stato creato con scopi sostanzialmente idioti non significa che io sia necessariamente idiota, anche perchè questo implicherebbe una rivoluzione filologico-terminologica atta a coniare un aggettivo adatto a definire chi ascolta i gemelli diversi (ho scoperto che in realtà si chiamano Gemelli DiVersi, abbreviato con GdV. Che genialità. E quanta ignoranza, da parte mia.)

In realtà ho diverse qualità, ad esempio il dono della sintesi. E la lapidarietà.

A questo proposito riporto un breve dialogo intercorso tra me e mia nonna la scorsa Pasqua a proposito di vestiario :

Nonna : Ma nemmeno a Pasqua, il giorno del Signore, ti vesti un po’ bene?

Io : Non accetto imposizioni sul vestire da uno che andava in giro in tunica.

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    6 pensieri su “A tribute to…

    1. Uhm… non ricordo come fossi vestito, di preciso.
      Diciamo che non ho la tendenza a festeggiare determinati riti vestendomi in maniera differente rispetto agli altri giorni.
      Mi pare una roba parecchio inutile.
      E faticosa.
      E poi, se avessi messo una tunica, mi avrebbero pigliato tutti per matto.
      Il che, visto la festività, è tutto dire.
      Eccheccazzo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.