God of the week

Il nostro God of the week gli  ha rubato proprio tutto.Cioè, quasi.

Rapina milionaria a D’Alessio e Tatangelo: rubano tutto, tranne i cd

ROMA – D’Alessio e Tatangelo, durante la notte rapina milionaria nella loro villa all’Olgiata

“Siamo devastati! Essere derubati della propria serenità nel posto in cui dovresti sentirti più sicuro, è terribile! Speriamo passi presto”. Anna Tatangelo commenta così su Twitter il furto subito dal lei e Gigi D’Alessio nella loro villa all’Olgiata. Anche D’Alessio è amareggiato e scrive: “Non auguro a nessuno di provare la stessa esperienza che stiamo vivendo noi in queste ore”.
Rubata la collezione di orologi Rolex di pregio di D’Alessio e quasi tutti i gioielli della compagna. Ignorati invece i cd dei due cantanti.
Gigi D’Alessio è intervenuto su Facebook: “Leggendo i commenti sul web mi rendo conto che l’invidia è la cosa più brutta in questo mondo. Malgrado tutto non auguro a nessuno di provare la stessa esperienza che stiamo vivendo noi in queste ore. Nemmeno a chi in questo momento sta godendo di questa brutta notizia. Io amo tutti”.

(fonte: voxnews.info)

 

Il mondo può anche andare a catafascio, ma finché ci sarà un God of the week, la speranza vivrà.

 

Canta Whitney Houston in aereo: atterraggio d’emergenza per farla scendere

Sono serviti l’intervento delle forze dell’ordine e un atterraggio d’emergenza a Kansas City per far smettere questa donna di cantare a squarciagola ”I will always love you”, colonna sonora del film ”The body Guard”. Una performance considerata del tutto inappropriata per i passeggeri della American Airlines, in volo tra Los Angeles e New York. La donna, dopo essere stata portata via e ascoltata dalla polizia, è stata rilasciata senza accuse

(fonte: repubblica.it)

God of the week

Ecco, questa è la tipologia di God of the week che premiamo sempre più che volentieri!

Alessandria, Dart Fener irrompe durante la messa di Natale

Un ospite speciale per la messa di Natale nella chiesa di Frugarolo, nell’Alessandrino. Un uomo di 29 anni si è presentato vestito da Dart Fener, il celebre cattivo di Guerre Stellari. Una breve passeggiata fino all’altare, tra lo stupore dei fedeli, che è costata cara al giovane: i carabinieri di Bosco Marengo lo hanno infatti denunciato per turbamento di funzioni religiose. Ecco il video della bravata pubblicato sui social network.

(fonte: repubblica.it)

Potete trovare l’articolo completo QUI.