“Chi fuma muore”. Ma gli altri?

Se è vero, come sta scritto sui pacchetti di sigarette, che "chi fuma muore", penso che presa così potrebbe voler dire che chi non fuma non muore: chi non fuma sarebbe dunque immortale. La cosa che mi turba è che di non fumatori ce ne sono tanti, quindi tanti immortali. Ma io non voglio condividere questo potere con nessuno, quindi dovrò far fuori tutti i non fumatori del pianeta. Una cosa alla Highlander, insomma: alla fine ne resterà solo uno. Il modo per ucciderli è infilargli sigarette accese in bocca, a tradimento.
E io sono già munito di un pacchetto di Marlboro e una fiamma ossidrica.
Morirete tutti sotto i colpi della mia nicotina, maledetti non fumatori.

 

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    8 pensieri su ““Chi fuma muore”. Ma gli altri?

    1. è incredibile quanti fumatori sono diventati non-fumatori.
      x carità buon per loro, il problema è che diventano anche rompipalle e una volta che hanno smesso salgono in cattedra e ti sfiniscono di chiacchiere e anatemi… ecco se proprio devi eliminare tt i non fumatori assicurati che siano stati fumatori prima! sono la categoria più fastidiosa…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.