God of the week

Che la masturbazione sia atto peccaminoso ma piacevole è cosa risaputa. Chi abbia tenuto il conteggio della curiosa non-stop perpetrata dal protagonista di questa vicenda, non si è ben capito.
Sta di fatto che quarantadue seghe sono, come dire… un numero importante.
God of the week!

Ragazzo muore dopo essersi masturbato 42 volte di seguito

 

Un ragazzo di 16 anni, è stato dichiarato morto dopo essersi masturbato 42 volte senza fermarsi, l’increscioso incidente è accaduto nella città di Rubiato, nella regione di Goiás, in Brasile, così come riportato dal sito hiphopwired.com.

Sua madre ha raccontato ad un giornale locale che già conosceva la dipendenza del figlio e anche che aveva in programma per lui, di chiedere aiuto all’ufficio di igiene mentale, la sua decisione è arrivata troppo tardi.

A mezzanotte, il giovane ha cominciato a masturbarsi e a causa della sua dipendenza non è riuscito a fermarsi, continuando a farlo 42 volte di seguito.

A scuola, i compagni di classe conoscevano il problema del ragazzo e ad alcune di loro aveva chiesto di connettersi con la webcam, in modo da poterle osservare.

Hanno inoltre aggiunto che la sua attrazione per le donne era estrema, era attratto da ogni tipo di donna, a prescindere dal fisico, colore della pelle o età.

Nella sua stanza è stato trovata una grande quantità di materiale pornografico , comprendente fotografie e video di donne nude che sono stati salvati sul suo PC.

Rip

(fonte: express-news.it)

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    Un pensiero su “God of the week

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.