God of the week: Nord-Sud-Ovest-Est

Non potevano che essere Giapponesi, con la loro incondizionata fiducia nella tecnologia e la loro incredibile capacità di inventare cose e/o ritrovarsi in situazioni poco probabili (giusto perché oggi sono in vena di eufemismi).

God(s) of the week!!

Australia, cieca fiducia nel GPS: i turisti finiscono in mare

Australia, cieca fiducia nel GPS: i turisti finiscono in mare

Si sono fidati ciecamente delle indicazioni di un GPS e sono finiti in mare, con l’acqua alle caviglie e la loro macchina impantanata nel fango. E così tre studenti giapponesi in vacanza in Australia potranno inserire nell’album dei ricordi anche questa immagine surreale: la loro auto presa in affitto ferma a poche decine di metri da un traghetto. Il trio era diretto verso l’isola di North Stradbroke, nelle vicinanze di Brisbane, a 15 chilometri dalla costa. Il GPS, stando alle loro dichiarazioni, li rassicurava dicendo che avrebbero potuto proseguire la guida fino a destinazione. Complice la bassa marea i tre – età media 20 anni – si sono fidati del navigatore satellitare. Sono quindi rimasti bloccati nel fango e nell’acqua e sono stati costretti a chiamare i soccorsi.

(fonte: repubblica.it)

Australia, cieca fiducia nel GPS: i turisti finiscono in mare

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.