la posta di QSFB

Per la posta di QuandosiFaBuio, ho ricevuto questa domanda da un nostro affezionato lettore:

Gentile Quandosifabuio,
sono un anonimo lettore di Appletini e avrei la seguente domanda da porti:
perché i piccioni, così comuni nelle nostre città, quando camminano per
terra non possono fare a meno di muovere continuamente la testa avanti e
indietro?
Spero tu mi possa rispondere, da anni questa domanda mi assilla…
un saluto,

                                     XXX ’81


Caro XXX ’81, sono lieto di rispondere alla tua intelligente domanda. Dando un’occhiatina veloce in rete ho trovato le seguenti informazioni:

“I piccioni "vedono" gli ultravioletti del sole anche quando il cielo è coperto e conoscono molto bene la geografia (hanno precisi segni topografici di riferimento). Inoltre si è dimostrata la presenza di cristalli di magnetite nel cervello di questi formidabili volatili: hanno una vera e propria bussola in testa, come si è dimostrato legando un magnete sulla testa di alcuni piccioni, così disorientando i cristalli di magnetite che non indicavano più il nord ."

"I piccioni distinguono i vari oggetti in base al contorno dando poca importanza al suo interno, e da fermi sono quasi ciechi. Possono vedere bene solo immagini in movimento. Muovendo la testa avanti e indietro mentre camminano vedono meglio.”

Ho trovato inoltre alcuni riferimenti riguardo al fatto che sia una questione di equilibrio.

Oltre a ciò ho trovato questo spunto, sul quale mi soffermerò:

“I piccioni non muovono la testa bensì il corpo lasciando la testa ferma (alcuni scienziati tedeschi hanno filmato piccioni in movimento ed analizzati fotogramma per fotogramma!), e tengono la testa ferma per riuscire ad individuare meglio possibili predatori.”

Ora, premesso che l’unica cosa che mi viene alla mente alla parola “tedeschi” è “Grosso-del Piero, 2-0” ti invito a muovere il tuo corpo, caro lettore, tenendo la testa ferma: nel caso tu sia normodotato ritengo improbabile che la tua testa possa ciondolare pesantemente avanti ed indietro. Mi si potrebbe contestare che l’essere umani esclude automaticamente l’essere piccioni, e che le regole che valgono per i piccioni potrebbero non valere necessariamente per gli umani e viceversa.

Avreste anche ragione, ma guardate un po’ qui.

Grazie ai miei possenti mezzi tecnologici (le pagine bianche, in questo caso) ho rintracciato telefonicamente Manimal, il quale mi ha concesso una breve intervista:


M: pronto?

QSFB: Si,ehm..salve,parlo..parlo con Manimal?

M: Ehm..no,veramente qui è casa..ma..QSFB!sei tu?

QSFB: Azz, scusa, mamma del Sarto. Ho sbagliato numero. Sai,l’abitudine..

M: Il solito distratto. Ciaociao, allora. A domani sera.

QSFB: Sicuro! Ciaociao!


Secondo tentativo:


M: Pronto?

QSFB: Si,ehm. Salve. Casa Manimal?

M: Ehm..veramente il cognome sarebbe Fogliata. Comunque si, sono io.

QSFB: Manimal.. Fogliata?

M: Essì.

QSFB: Ok,ok..senti un po’, Manimal Fogliata. É vero che i piccioni non muovono la testa avanti e indietro ma è solo il corpo che si muove?

M: E chi te l’ha detta ‘sta boiata?

QSFB: Dei tedeschi.

M: Inviagli un messaggio da parte mia: “Grosso-Del Piero,2-0. Tutti a casa.”

QSFB: Provvederò.

M: Comunicagli anche che quel grizzly che ha demolito mezza Dortmund dopo la semifinale dei mondiali ero io.

QSFB: Ok,ok..ma pero,scusa,allora mi spiegheresti perchè i piccioni muov..

M: Senti, senti. Ora devo andare che mi si raffredda il ciappi. Riferisci i messaggi che ti ho dato,per cortesia.

QSFB: Ma..ma io ho bisogno di sapere! La mia fame di conoscenza è così incommensurabilmente vorace che non pos..

M: Click.

Insomma, il mistero del movimento della testa dei piccioni è fitto. Ho cercato altre fonti, ma poi mi sono imbattuto in quest’ultima cosa, e ho capito che in fondo non è una questione importante. I piccioni nascondono ben altri segreti..

So di non aver risposto in maniera esaustiva alla tua domanda, gentile lettore, ma spero di aver potuto aprire le tue prospettive sul fantastico mondo dei piccioni, e se anche a te, come a me, questo post ha cambiato la vita, saprai considerare cosa è importante sapere e cosa, nel bene o nl male, è bene che resti un mistero.



(La posta di QSFB aspetta anche te!! manda una mail a appletini@libero.it e poni la tua domanda: QSFB risponde!! dillo anche ai tuoi amici, al tuo cane e a tua sorella, quella con i baffi!)









Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    3 pensieri su “la posta di QSFB

    1. Io quando faccio l’amore muovo solo il corpo e tengo la testa ferma in maniera da vedere le tette che sballottano davanti a me (movimento di petto che altrimenti verrebbe annullato dalla testa che lo segue: un po’ come il trotto a cavallo). Comunque sia, non mi sono mai visto dall’esterno (dovrei filmarmi… lasciamo perdere), però chissà che l’effetto da fuori non sia simile al movimento di un piccione…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.