Le ricette alcoliche dello chef Lorenz

Nonostante la giornata sia uggiosa e relativamente fresca (almeno dalle nostre parti: se ci leggete da Lampedusa saltate pure queste prime due righe) e visto che siamo in pieno Luglio proseguiamo con proposte culinarie "estive" (e rigorosamente alcoliche) del nostro amato chef Lorenz:

Dadolata di melone con menta fresca e Rum

Per 4 persone

-1 Melone
-1 bicchiere di Rum (per i deboli) oppure 2 (per i forti), oppure 3 (per il team di appletini)
-6 foglioline di menta fresca
-2 bicchieri di zucchero di canna.

Procedimento

Tagliate il melone a dadini, in una bacinella mescolatelo al Rum e allo zucchero, quindi lasciatelo riposare in frigorifero almeno un' ora, mescolandolo di tanto in tanto
Servite in coppette con qualche fogliolina di menta e il succo rimasto nella bacinella.

I consigli di QuandoSiFaBuio

Curiosando in rete scopro che: "il melone è indiscutibilmente uno dei frutti dell’estate: è gustoso, colorato, rinfrescante e possiede molte proprietà: è idratante, è un valido aiuto per l'abbronzatura e secondo alcune recenti ricerche, aiuta a combattere lo stress; infatti, uno studio dell’Istituto nazionale francese per la ricerca agricola ha evidenziato come la quantità di antiossidanti contenuti nel melone è utile per abbassare i livelli di proteine che causano il sovraffaticamento".

La nostra ricetta risulta dunque essere particolarmente indicata contro lo stress: vi consigliamo quindi di portare sempre con voi una "schiscetta" di dadolata al rum per affrontare, nell'ordine: il traffico, il capo rompicoglioni, il collega puzzone, le richieste di aumento di stipendio negate, la fidanzata che mentre siete al lavoro vi manda SMS sulla prospettive future del vostro rapporto,  che in lei sono mutate improvvisamente dopo aver visto "pretty woman" ("un film che ha completamente stravolto la mia visione della vita", sottolinea lei) e bisogna assolutamente parlarne per voi e per il bene dei figli che non avete ma che potreste avere un giorno e quindi è fondamentale discuterne subito e, se possibile, pianificare i prossimi venticinque anni della vostra vita insieme, compresi i luoghi in cui andrete in vacanza (a questo proposito l'SMS sottolinea che le Maldive forse è meglio visitarle subito, che tra venticinque anni potrebbero non esserci più. Seguono una serie di luoghi esotici interessantissimi ma, col proseguire della programmazione, si scade inesorabilmente fino ad arrivare all'ultima vacanza pianificata, quella che farete appunto tra venticinque anni, in una pensione nei pressi di Gabicce mare, Emilia Romagna).
Allora, una volta letto l'SMS, vi augurerete che i maya c'abbiano azzeccato e vi salvino da tutto questo e sconsolati aprirete la vostra confezione di plastica dall'ermetica chiusura, e sbattendovene del melone in sé tracannerete tutto il succo di rum e zucchero sul fondo della bacinella. Quindi estrarrete dalla tasca della vostra giacca una bottiglietta di plastica che sembra contenere acqua e farete "una giunta". Terminata questa operazione, tracannerete nuovamente, poi "giunterete", poi tracannerete, poi "giunterete", poi tracannerete, e via così, fino al collasso cardiocircolatorio.
Sperando di non sopravvivere, perché non osate immaginare il contenuto dell'SMS "di rimprovero" della vostra fidanzata, nel caso doveste salvarvi.

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.