Le ricette alcoliche dello chef Lorenz: pennette con birra, porro e salsiccia

Cari lettori, il nostro chef Lorenz è tornato a farsi vivo proponendoci una nuova ricetta alcolica che permetterà di deliziare i nostri palati ma, nel contempo, contribuirà a rovinare i nostri già malmessi fegati. Ma non tergiversiamo: a voi la ricetta e come sempre, a seguire, i consigli di QuandoSiFaBuio!

 

Cari amici bevitori: ieri, mentre mi grattavo le abbondanti chiappe sul mio PornoTerrazzo, una lampadina si è illuminata ed ho deciso di prepararmi una pastasciuttata pre-estiva per anticipare le feste all’aperto. Pochi ingredienti: birra,porro e salsiccia.
Nal caso nessuno vi abbia comunicato la mia data di compleanno (che è il 13 Luglio), vorrei come regalo un grigliatozzo a gas per il mio Porno Terrazzo. Grazie.
Pennette con Birra,Porro e Salsiccia.

Ingredienti per 5 persone:

500 gr di pennette rigate.
100 gr di salsiccia fresca.
1 birra bionda da 300 ml.
1 porro fresco.
200 ml di panna fresca.
Sale.
Pepe nero macinato fresco.
Parmigiano grattugiato.
Prezzemolo fresco tritato.

Pornoprocedimento

Pulite e tagliate il porro a fettine molto sottili e in un tegame soffriggetelo con 2 cucchiai di olio d’oliva.
Quando il porro sarà pronto,aggiungete la salsiccia spezzettata senza il suo budello,rosolatela per bene continuando a mescolare, bagnate con più della metà della birra (250 ml) e lasciate asciugare fino a quando non si forma un bel sughettino.
A questo punto aggiungete la panna con la restante birra,salate e pepate e buttate in questo delizioso e alcolizzato sughetto le pennette cotte al dente.
Completate il piatto con il prezzemolo tritato,il parmigiano grattuggiato e tantissima birra fresca.

Vi amo e vi adoro tutti
Il vostro Cuoco

 

I consigli di QuandoSiFaBuio

Usate più birra, perdio. Più birra!

 

Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.