Toga party: grazie a tutti!

Archiviata pure la terza edizione dell’appletini night (in toga, questa volta), è già tempo di bilanci ma, viceversa, non è ancora tempo di pensare al prossimo futuro.

Già ,perché noi non siamo come quei calciatori che appena finito di alzare la coppa dichiarano di pensare già “alla partita di dopodomani” piuttosto che “a fare bene l’anno prossimo”, o anche “a morire senza soffrire, tra quarant’anni”.

Noi ce la godiamo.

Ce la godiamo perché le foto di rito effettuate all’ingresso dal nostro team di accoglienza (quel tizio fluorescente e quello che sicuramente vi avrà rotto i maròni per fare la foto di benvenuto) attestano un’affluenza di circa 130 persone, più quelle che sono arrivate tardi e non hanno fatto la foto, che non sappiamo quante siano, (perché il nostro team di accoglienza beve come una squadra di rugbisti, e dopo una certa ora non ce la fa più).

Ce la godiamo e ringraziamo. Ringraziamo voi perché eravate in tanti, ringraziamo Dio (o Buddha, o Silvester Stallone, insomma, chiunque sia stato) perché non è morto nessuno (anche se qualche piccolo infortunio c’è stato, e il nostro diggei ha avuto un piccolo incidente automobilistico praticamente davanti a casa sua).

Vi ringraziamo sentitamente perché, vedendovi (e vedendoci) camminare in toga, sembrava di essere ad un raduno di gente che pratica costantemente e prepotentemente il sesso anale.

Grasse risate.

Vi ringraziamo moltissimo per aver bevuto come delle spugne ed averci così permesso, per la prima volta nella storia dell’appletini night, di non smenarci nemmeno un euro.

Vi ringraziamo anche perché c’è gente che, arrivando allo spaccio dei tessuti per comprare la toga, si è sentita dire “sei qui per il toga party?questa, quella e quell’altra stoffa son già state prese da altri: ti faccio vedere cosa mi è rimasto”.

Tra l’altro, abbiamo intenzione di farci offrire una cena dal tizio dei tessuti.

Ringraziamo, in ordine sparso, l’associazione il dito e la luna (per motivi non dipendenti dalla nostra volontà non potremo più riproporre una festa del genere da voi), la SIAE per averci leccato 207€ di diritti d’autore (“così Laura Pausini potrà finalmente comprarsi quei lacci delle scarpe che le piacciono tanto”, citando il nostro caro Dontomhanx), e soprattutto vogliamo ringraziare di cuore, davvero di cuore, i quattro tizi che hanno sbagliato data e si sono presentati sul monte una settimana in anticipo, facendo un trionfale ingresso ad una festa privata ed anche molto fighetta. In toga.

Permettemi di ringraziarCI, perché sarebbe bello che qualche persona in più avesse voglia di sbattersi un pochino per organizzare feste del genere.

Noi già lo facciamo.

Per metterla sul filosofico (o pseudo tale), noi esistiamo perché esistete voi. Continuate a seguire questo blog (abbiamo bisogno di voi: se nessuno legge appletini.it, nessuno lo terrà aggiornato. Se nessuno lo terrà aggiornato, appletini non avrà motivo di esistere. Se appletini non avrà motivo di esistere non faremo altre feste, e ci toccherà ubriacarci in uno squallido locale della bassa, tristi e senza toga)

Insomma, non lasciateci soli, continuate a seguirci e aspettateci: torneremo.

Quando meno ve l’aspettate.

Tipo Nightmare.

Oppure tipo IT.

O il tizio di scream.

O il pollo gigante dei Griffin.


A presto e…

TOGA!TOGA!TOGA!

 

p.s: Un ringraziamento ed un plauso a tutti coloro che, a scapito della propria salute e rischiando la vita, si sono avventurati nella degustazione (se così si può definire) dello "specialino" di QuandoSiFaBuio. Non avrei mai pensato di finirlo in mezz’ora. Lo brevetterò a breve.)

 

toga




Se apprezzi questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

    12 pensieri su “Toga party: grazie a tutti!

    1. per chi fosse in apprensione: tranquilli, ho solo sfasciato la gomma contro un marciapiede che non so chi cazzo abbia messo lì. poco male.
      foste passati a brescia in piazza garibaldi domenica mattina alle 7, guardando bene avreste visto un tizio inginocchiato accanto a una piccola utilitaria blu, intento ad armeggiare con crick e svitabulloni e nel contempo a cantare le lodi al Signore.
      per il resto.
      gran festa e trovo davvero ingiusto non poterne più fare al dito e la luna.
      per chi non ha gradito la selezione musicale (sapete chi siete): la prossima volta regalatemi un po' di dischi che piacciono a voi e sarò lièto di metterli, io, al momento, questi ho e questi (per forza di cose) metto.
      baci a tutti.
      TOGA! TOGA! TOGA!

    2. sto male!!! e lo sono stata anche dopo la festa! uhahahahaha
      ho imparato una cosa però!
      mai piu limoncello alla goccia………MAI PIUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!!
       cmq grazie!^:^ nice party!

    3. Nick quieto. io l'ho quasi sfasciata oggi in centro a Chiari a ore di distanza dal toga party (assunto tra l'altro in dosi moderate…)

      dan

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.